Nemzeti Útdíjfizetési Szolgáltató Zrt. (NÚSZ Zrt.)

National Toll Payment Services Co. Ltd.

La rete stradale pubblica ungherese (autostrade, strade nazionali) può essere utilizzata solo con un'autorizzazione valida per uso stradale ( e-Vignetta/e-Matrica ). Con largo anticipo e in tutti i punti di ingresso all'autostrada ci sono segnali stradali installati per richiamare l'attenzione del conducente all'obbligo di pagamento. L'autorizzazione deve essere pagata prima di entrare in autostrada, con un periodo di grazia di 60 minuti (ogni acquisto effettuato dopo questo periodo non può essere accettato), e per il corretto periodo di validità, il numero di targa, il codice del paese e la categoria del veicolo.

Categorie di pedaggio

In conformità con la normativa dell'ente emittente, il proprietario registrato del veicolo in questione rimane responsabile di eventuali violazioni stradali, indipendentemente dalla persona che al momento sta guidando il veicolo.

Come pagare il pedaggio in anticipo

La tassa può essere acquistata in anticipo in diversi punti attorno all'autostrada; presso i propri punti vendita di NUSZ (servizio clienti) e presso altri rivenditori (ad esempio stazioni di servizio). La quota può anche essere acquistata on-line, via SMS e tramite un'applicazione smart phone. Per ulteriori informazioni su come pagare la tassa di pedaggio e l'ubicazione dei punti vendita in Ungheria e alle frontiere, si prega di visitare: www.toll-charge.hu.

Prima di pagare la tassa per le strade ungheresi, è necessario controllare con attenzione che siano stati inseriti correttamente il periodo di validità, il numero di targa del veicolo, la categoria del veicolo e il codice del paese. Pertanto, in fase di pagamento, il proprietario registrato del veicolo è sempre responsabile di assicurarsi che tutti i dettagli siano stati inseriti correttamente.

Se un veicolo non dispone dell'autorizzazione valida per l'utilizzo della strada, al momento del controllo verrà emesso un Avviso di Sanzione per l'uso stradale non autorizzato che dovrà essere pagato.

Ricevuto un avviso

Se è stato ricevuto un avviso di pagamento (Penalty Charge Notice) da EPC e si crede di essere stati in possesso di una valida autorizzazione al viaggio, si prega di verificare che sulla matrice/ricevuta di pagamento tutti i dati siano corretti (e-Vignette/e-Matrica). Nel momento in cui si è in possesso di questo documento e di una copia del libretto di circolazione del veicolo (tutte le pagine), si prega di contattare EPC.

Sulla matrice è scritto che si deve conservare per almeno 1 anno dopo la sua scadenza. Se non è più in possesso della matrice, è possibile richiederne una copia presso il punto vendita dove è avvenuto l'acquisto.